IstituzionaliNews

C&R e Ener2crowd per un nuovo green new deal

By 7 Luglio 2020 22 Luglio, 2020 Nessun commento

La green economy è il miglior investimento possibile. Oggi più che mani. Entro il 2050, in tutto il mondo si investiranno 50.000 miliardi di dollari per garantire una piena transizione energetica, e anche la recente frenata dei mercati, innescata dalla crisi epidemiologica del Covid-19, non ha rallentato questa tendenza. Anzi.

Il Green New Deal è la chiave per un sicuro successo.

La tutela degli ecosistemi ambientali è un programma molto sentito, tanto che nel recente Piano Nazionale per l’Energia ed il Clima sono stati stabiliti gli obiettivi nazionali al 2030 sull’efficienza energetica, sulle fonti rinnovabili e sulla riduzione delle emissioni di CO2, nonché gli obiettivi in tema di sicurezza energetica, interconnessioni, mercato unico dell’energia e competitività, sviluppo e mobilità sostenibile.

Cambiando metodologia, l’impresa può trarre un forte vantaggio: diventando protagonista di questa nuova fase, si possono cogliere opportunità incredibili.

La green economy è una delle strategie più efficaci per avviare processi di innovazione di prodotto, migliorando così il posizionamento nel mercato con la riduzione delle esternalità negative e l’accesso a fondi per la sostenibilità ambientale e l’economia circolare.

Senza considerare che lo snellimento dei processi porta ad evidenti risparmi già nel breve termine.

Proprio l’economia circolare può rappresentare la svolta, generando nella produzione un valore aggiunto spendibile, che viene incontro all’esigenza dei consumatori.

Un’impronta green migliorerà infatti la tua brand reputation: il 51% delle aziende eco-investitrici ha proprio segnalato un aumento dell’export.

Supportando da sempre istituzioni e aziende in modo integrato, spingendole verso azioni virtuose, in Consulenza e Risorse ci avvaliamo di un comitato tecnico scientifico, con partner con consolidata esperienza nel settore energetico ed ambientale.

Per aumentare ancora di più le nostre relazioni, generando servizi efficaci e nuove risorse, abbiamo recentemente avviato una proficua collaborazione con Ener2Crowd.

Si tratta di una startup innovativa, che ha come missione quella di dare la possibilità di partecipare attivamente ai benefici che scelte sostenibili possono produrre, sostenendole con i propri capitali e investendo nei loro progetti.

Allo stesso tempo Ener2Crowd consente alle imprese di accedere a una nuova sorgente di capitali, rapidamente intercettabili e destinabili a iniziative i cui vantaggi sono misurabili.

La green economy è il miglior investimento possibile. Oggi più che mani. Entro il 2050, in tutto il mondo si investiranno 50.000 miliardi di dollari per garantire una piena transizione energetica, e anche la recente frenata dei mercati, innescata dalla crisi epidemiologica del Covid-19, non ha rallentato questa tendenza. Anzi.

Il Green New Deal è la chiave per un sicuro successo.

La tutela degli ecosistemi ambientali è un programma molto sentito, tanto che nel recente Piano Nazionale per l’Energia ed il Clima sono stati stabiliti gli obiettivi nazionali al 2030 sull’efficienza energetica, sulle fonti rinnovabili e sulla riduzione delle emissioni di CO2, nonché gli obiettivi in tema di sicurezza energetica, interconnessioni, mercato unico dell’energia e competitività, sviluppo e mobilità sostenibile.

Cambiando metodologia, l’impresa può trarre un forte vantaggio: diventando protagonista di questa nuova fase, si possono cogliere opportunità incredibili.

La green economy è una delle strategie più efficaci per avviare processi di innovazione di prodotto, migliorando così il posizionamento nel mercato con la riduzione delle esternalità negative e l’accesso a fondi per la sostenibilità ambientale e l’economia circolare.

Senza considerare che lo snellimento dei processi porta ad evidenti risparmi già nel breve termine.

Proprio l’economia circolare può rappresentare la svolta, generando nella produzione un valore aggiunto spendibile, che viene incontro all’esigenza dei consumatori.

Un’impronta green migliorerà infatti la tua brand reputation: il 51% delle aziende eco-investitrici ha proprio segnalato un aumento dell’export.

Supportando da sempre istituzioni e aziende in modo integrato, spingendole verso azioni virtuose, in Consulenza e Risorse ci avvaliamo di un comitato tecnico scientifico, con partner con consolidata esperienza nel settore energetico ed ambientale.

Per aumentare ancora di più le nostre relazioni, generando servizi efficaci e nuove risorse, abbiamo recentemente avviato una proficua collaborazione con Ener2Crowd.

Si tratta di una startup innovativa, che ha come missione quella di dare la possibilità di partecipare attivamente ai benefici che scelte sostenibili possono produrre, sostenendole con i propri capitali e investendo nei loro progetti.

Allo stesso tempo Ener2Crowd consente alle imprese di accedere a una nuova sorgente di capitali, rapidamente intercettabili e destinabili a iniziative i cui vantaggi sono misurabili.

Lascia un commento