Skip to main content
IstituzionaliNews

Green New Deal: il finanziamento che stavamo aspettando

Consulenza e Risorse (CeR), fin dalla sua nascita nel 2014, si occupa di supportare le imprese in ambito di efficientamento energetico, processi di open innovation, trasformazione industriale 4.0 e implementazione di nuove tecnologie come blockchain, IoT ed economia circolare e carbon footprint.

La fiducia nell’innovazione tecnologica e nella ricerca rappresenta uno dei principali valori su cui si fonda il lavoro portato avanti dalla nostra realtà. CeR che si impegna quotidianamente nel supportare sia aziende consolidate che startup in progetti di sviluppo e innovazione con l’obiettivo di generare un impatto positivo sulle comunità e sull’ambiente.

Analizziamo ogni progetto dal punto di vista della sostenibilità finanziaria, ambientale e gestionale, ponendo altrettanta attenzione al ruolo delle risorse umane e implementando percorsi di crescita professionale all’interno di ogni progetto. L’obiettivo è aumentare la conoscenza delle risorse sui temi dell’innovazione, dell’efficientamento energetico e delle nuove tecnologie.

I nostri esperti lavorano per verificare la fattibilità di ogni progetto partendo dall’analisi delle sue potenzialità e criticità in relazione agli obiettivi dell’azienda proponente, aiutandola a sviluppare nuovi prodotti e servizi che risultino sostenibili dal punto di vista finanziario e occupandosi di reperire fondi pubblici e risorse finanziarie tramite partnership con aziende del settore fintech.

Sempre attenta alle novità sui fondi e finanziamenti per le imprese che vogliano realizzare progetti innovativi, Consulenza e Risorse ha messo in pista un Team dedicato sul  Green New Deal, il nuovo finanziamento su misura dedicato all’economia circolare, all’ambiente e alla riqualificazione urbana.

Cos’è il Green New Deal

Green New Deal mette a disposizione finanziamenti agevolati e a fondo perduto per imprese di qualsiasi dimensione che esercitano nei seguenti settori:

  • Agroindustriale
  • Artigianato
  • Servizi all’industria
  • Centri di ricerca

Esso offre l’opportunità di presentare progetti sia singolarmente che in forma congiunta in ambiti di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale pensati e realizzati per il perseguimento di finalità come la decarbonizzazione, l’economia circolare, la riduzione dell’uso della plastica, la rigenerazione urbana e il turismo sostenibile.

Questi progetti devono avere l’obiettivo di creare nuovi prodotti e servizi o di migliorare notevolmente prodotti, servizi e processi aziendali esistenti. Pertanto, si richiede un forte contenuto di innovazione e sostenibilità, con l’obiettivo di trasformare radicalmente i processi produttivi attualmente impiegati dalle imprese. I progetti presentati sono dunque chiamati ad avere delle caratteristiche specifiche, ovvero:

  • Essere realizzati in una o più unità locali all’interno del territorio nazionale
  • Prevedere costi e spese ammissibili non inferiori ai 3 milioni e non superiori ai 40 milioni di euro
  • Avere una durata non inferiore ai 12 mesi e che non superi i 36 mesi

Il 60% di questi finanziamenti sono destinati a progetti presentati dalle PMI.

Quali sono i criteri di valutazione?

Ogni progetto viene analizzato attraverso precisi criteri di valutazione che si dividono in: fattibilità tecnico-organizzativa, qualità e impatto del progetto. Per quanto concerne il primo punto, verranno valutate le capacità e le competenze, la qualità delle collaborazioni e l’impatto sociale dei programmi.

La valutazione della qualità verrà, invece, effettuata su elementi quali la validità tecnica, la rilevanza dei risultati attesi e le potenzialità di sviluppo. Mentre, in relazione all’impatto del progetto l’attenzione viene posta sulle sue potenzialità economiche e sull’impatto industriale e sociale dei programmi.

Spese ammesse

Per quanto riguarda le spese nella categoria sviluppo industriale e sviluppo sperimentale, i finanziamenti ricoprono i costi del personale, degli strumenti e delle attrezzature, dei servizi di consulenza e di altri servizi necessari allo sviluppo del progetto come l’acquisizione o l’ottenimento in licenza dei risultati di ricerca, dei brevetti e del know-how e la spesa dei materiali.

In relazione al processo di industrializzazione verranno poi coperte tra le varie spese quelle per l’acquisto di materiali, macchinari e attrezzature, per le acquisizioni dei brevetti su nuove tecnologie e i costi inerenti ai prodotti e ai processi produttivi. Anche in questo caso i finanziamenti ricoprono i costi per il know-how e altre forme di proprietà intellettuale, oltre all’acquisizione di servizi di consulenza da parte di consulenti esterni.

Il ruolo di Consulenza e Risorse

Consulenza e Risorse con i suoi Team dedicati, ti supporta partendo dall’analisi di fattibilità del tuo progetto, valutandone i punti di forza e di debolezza, sia in relazione agli obiettivi che alla sua conformità ai termini richiesti per l’ottenimento dei finanziamenti, sino all’inserimento da parte CeR all’interno di partenariati già costituiti o in via di costituzione.

CeR, infatti, grazie ai servizi di consulenza in ambito di finanza agevolata aiuta aziende e startup nel reperimento della liquidità necessaria per lo sviluppo di iniziative di carattere innovativo, che comprendono progetti di rinnovamento tecnologico, efficientamento energetico, riqualificazione urbana, economia circolare e altro ancora.

L’obiettivo è seguire le organizzazioni fornendo loro un metodo per ottenere le agevolazioni economiche e finanziarie che consiste innanzitutto nel far conoscere l’esistenza di tali agevolazioni, verificare e aggiornarsi sulle normative di riferimento, assicurarsi sulla conformità dei requisiti per poter accedere a questi strumenti e studiare insieme la migliore presentazione del progetto.

Crediamo che sia indispensabile integrare strumenti di finanza agevolata all’interno di ogni strategia aziendale e ci impegniamo a trovare i finanziamenti in linea  per le diverse industries.

La possibilità di accedere a tali agevolazioni dipende spesso dal settore in cui opera la tua impresa e il nostro supporto è finalizzato alla ricerca di bandi che siano il più possibile in linea con le caratteristiche dell’azienda e del singolo progetto per avere maggiori possibilità di successo.

Oltre all’analisi iniziale sulla fattibilità, CeR si occupa anche di tutela della proprietà intellettuale, di brevetti, diritti di sfruttamento e di rendicontazione finale dei progetti. Il nostro team di professionisti sarà al tuo fianco per rendere efficace la tutela delle tue iniziative, consentendoti così non solo di avere successo nel presente, ma anche di capitalizzarne il valore nel tempo.

Negli ultimi 24 mesi, con i nostri team abbiamo sviluppato più di 80 progetti collaborando con oltre 160 aziende e supportandole con finanziamenti agevolati, campagne di equity e crowdfunding, con una percentuale di successo del 90%.

Green New Deal è un’opportunità enorme per tutte le PMI che operano negli ambiti descritti e accedervi può davvero fare la differenza.

Per saperne di più ti invitiamo a leggere la Tip sul nostro sito, in cui troverai tutti i dettagli sui requisiti dei progetti e i termini per le candidature. Inoltre, ti invitiamo a contattarci per analizzare con i nostri team di esperti e definire insieme la migliore strategia di presentazione per non perdere questa possibilità.

Oggi più che mai, innovazione, ricerca e sviluppo costituiscono il motore di crescita e di successo di ogni organizzazione e noi di CeR offriamo il massimo della competenza per supportare i nostri clienti lungo tutto il percorso.

Consulenza e Risorse (CeR), fin dalla sua nascita nel 2014, si occupa di supportare le imprese in ambito di efficientamento energetico, processi di open innovation, trasformazione industriale 4.0 e implementazione di nuove tecnologie come blockchain, IoT ed economia circolare e carbon footprint.

La fiducia nell’innovazione tecnologica e nella ricerca rappresenta uno dei principali valori su cui si fonda il lavoro portato avanti dalla nostra realtà. CeR che si impegna quotidianamente nel supportare sia aziende consolidate che startup in progetti di sviluppo e innovazione con l’obiettivo di generare un impatto positivo sulle comunità e sull’ambiente.

Analizziamo ogni progetto dal punto di vista della sostenibilità finanziaria, ambientale e gestionale, ponendo altrettanta attenzione al ruolo delle risorse umane e implementando percorsi di crescita professionale all’interno di ogni progetto. L’obiettivo è aumentare la conoscenza delle risorse sui temi dell’innovazione, dell’efficientamento energetico e delle nuove tecnologie.

I nostri esperti lavorano per verificare la fattibilità di ogni progetto partendo dall’analisi delle sue potenzialità e criticità in relazione agli obiettivi dell’azienda proponente, aiutandola a sviluppare nuovi prodotti e servizi che risultino sostenibili dal punto di vista finanziario e occupandosi di reperire fondi pubblici e risorse finanziarie tramite partnership con aziende del settore fintech.

Sempre attenta alle novità sui fondi e finanziamenti per le imprese che vogliano realizzare progetti innovativi, Consulenza e Risorse ha messo in pista un Team dedicato sul  Green New Deal, il nuovo finanziamento su misura dedicato all’economia circolare, all’ambiente e alla riqualificazione urbana.

Cos’è il Green New Deal

Green New Deal mette a disposizione finanziamenti agevolati e a fondo perduto per imprese di qualsiasi dimensione che esercitano nei seguenti settori:

  • Agroindustriale
  • Artigianato
  • Servizi all’industria
  • Centri di ricerca

Esso offre l’opportunità di presentare progetti sia singolarmente che in forma congiunta in ambiti di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale pensati e realizzati per il perseguimento di finalità come la decarbonizzazione, l’economia circolare, la riduzione dell’uso della plastica, la rigenerazione urbana e il turismo sostenibile.

Questi progetti devono avere l’obiettivo di creare nuovi prodotti e servizi o di migliorare notevolmente prodotti, servizi e processi aziendali esistenti. Pertanto, si richiede un forte contenuto di innovazione e sostenibilità, con l’obiettivo di trasformare radicalmente i processi produttivi attualmente impiegati dalle imprese. I progetti presentati sono dunque chiamati ad avere delle caratteristiche specifiche, ovvero:

  • Essere realizzati in una o più unità locali all’interno del territorio nazionale
  • Prevedere costi e spese ammissibili non inferiori ai 3 milioni e non superiori ai 40 milioni di euro
  • Avere una durata non inferiore ai 12 mesi e che non superi i 36 mesi

Il 60% di questi finanziamenti sono destinati a progetti presentati dalle PMI.

Quali sono i criteri di valutazione?

Ogni progetto viene analizzato attraverso precisi criteri di valutazione che si dividono in: fattibilità tecnico-organizzativa, qualità e impatto del progetto. Per quanto concerne il primo punto, verranno valutate le capacità e le competenze, la qualità delle collaborazioni e l’impatto sociale dei programmi.

La valutazione della qualità verrà, invece, effettuata su elementi quali la validità tecnica, la rilevanza dei risultati attesi e le potenzialità di sviluppo. Mentre, in relazione all’impatto del progetto l’attenzione viene posta sulle sue potenzialità economiche e sull’impatto industriale e sociale dei programmi.

Spese ammesse

Per quanto riguarda le spese nella categoria sviluppo industriale e sviluppo sperimentale, i finanziamenti ricoprono i costi del personale, degli strumenti e delle attrezzature, dei servizi di consulenza e di altri servizi necessari allo sviluppo del progetto come l’acquisizione o l’ottenimento in licenza dei risultati di ricerca, dei brevetti e del know-how e la spesa dei materiali.

In relazione al processo di industrializzazione verranno poi coperte tra le varie spese quelle per l’acquisto di materiali, macchinari e attrezzature, per le acquisizioni dei brevetti su nuove tecnologie e i costi inerenti ai prodotti e ai processi produttivi. Anche in questo caso i finanziamenti ricoprono i costi per il know-how e altre forme di proprietà intellettuale, oltre all’acquisizione di servizi di consulenza da parte di consulenti esterni.

Il ruolo di Consulenza e Risorse

Consulenza e Risorse con i suoi Team dedicati, ti supporta partendo dall’analisi di fattibilità del tuo progetto, valutandone i punti di forza e di debolezza, sia in relazione agli obiettivi che alla sua conformità ai termini richiesti per l’ottenimento dei finanziamenti, sino all’inserimento da parte CeR all’interno di partenariati già costituiti o in via di costituzione.

CeR, infatti, grazie ai servizi di consulenza in ambito di finanza agevolata aiuta aziende e startup nel reperimento della liquidità necessaria per lo sviluppo di iniziative di carattere innovativo, che comprendono progetti di rinnovamento tecnologico, efficientamento energetico, riqualificazione urbana, economia circolare e altro ancora.

L’obiettivo è seguire le organizzazioni fornendo loro un metodo per ottenere le agevolazioni economiche e finanziarie che consiste innanzitutto nel far conoscere l’esistenza di tali agevolazioni, verificare e aggiornarsi sulle normative di riferimento, assicurarsi sulla conformità dei requisiti per poter accedere a questi strumenti e studiare insieme la migliore presentazione del progetto.

Crediamo che sia indispensabile integrare strumenti di finanza agevolata all’interno di ogni strategia aziendale e ci impegniamo a trovare i finanziamenti in linea  per le diverse industries.

La possibilità di accedere a tali agevolazioni dipende spesso dal settore in cui opera la tua impresa e il nostro supporto è finalizzato alla ricerca di bandi che siano il più possibile in linea con le caratteristiche dell’azienda e del singolo progetto per avere maggiori possibilità di successo.

Oltre all’analisi iniziale sulla fattibilità, CeR si occupa anche di tutela della proprietà intellettuale, di brevetti, diritti di sfruttamento e di rendicontazione finale dei progetti. Il nostro team di professionisti sarà al tuo fianco per rendere efficace la tutela delle tue iniziative, consentendoti così non solo di avere successo nel presente, ma anche di capitalizzarne il valore nel tempo.

Negli ultimi 24 mesi, con i nostri team abbiamo sviluppato più di 80 progetti collaborando con oltre 160 aziende e supportandole con finanziamenti agevolati, campagne di equity e crowdfunding, con una percentuale di successo del 90%.

Green New Deal è un’opportunità enorme per tutte le PMI che operano negli ambiti descritti e accedervi può davvero fare la differenza.

Per saperne di più ti invitiamo a leggere la Tip sul nostro sito, in cui troverai tutti i dettagli sui requisiti dei progetti e i termini per le candidature. Inoltre, ti invitiamo a contattarci per analizzare con i nostri team di esperti e definire insieme la migliore strategia di presentazione per non perdere questa possibilità.

Oggi più che mai, innovazione, ricerca e sviluppo costituiscono il motore di crescita e di successo di ogni organizzazione e noi di CeR offriamo il massimo della competenza per supportare i nostri clienti lungo tutto il percorso.